Pianoforte

         da definire          

Carlo Guaitoli

28.08 - 01.09

Luigi Tanganelli

CARLO GUAITOLI compie gli studi musicali al Conservatorio di Verona e all’Accademia Nazionale di S. Cecilia di Roma sotto la guida di Loretta Turci e Sergio Perticaroli e si afferma ai primi posti in numerosi concorsi internazionali tra i quali “A. Casagrande” di Terni, “F. Busoni” di Bolzano, “A. Rubinstein” di Tel Aviv, “International Music Competition of Japan” di Tokyo, “Unisa International Music Competition” di Pretoria, Concorso Internazionale “Città di Porto”.

La sua attività concertistica lo porta ad esibirsi regolarmente nei più importanti centri italiani ed europei, in Giappone, Stati Uniti, Canada, Israele, Cina, Sud Africa dove appare come solista con prestigiose orchestre, tra cui Israel Philharmonic Orchestra, Concertgebouw Chamber Orchestra, Tokyo Symphony Orchestra, Johannesburg Philharmonic Orchestra, Cape Town Philharmonic Orchestra, Edmonton Symphony Orchestra, Filarmonica di Stoccarda, Orchestra Sinfonica Siciliana, Orchestra Sinfonica Abruzzese, Orchestra di Padova e del Veneto. Ha collaborato con il pianista ungherese Tamas Vasary eseguendo al suo fianco il Concerto per due pianoforti e orchestra di Mozart in una tournée con l’ Israel Chamber Orchestra. Regolarmente invitato nelle più importanti sale da concerto giapponesi, nel 2009 fa il suo debutto in Cina alla Beijing Concert Hall di Pechino. Nel 2011 è invitato all’ Accademia Nazionale di Santa Cecilia di Roma e nel 2012 è uno dei protagonisti al Festival Pianistico Internazionale di Brescia e Bergamo dove presenta in prima esecuzione assoluta la Seconda Sonata di Carlo Boccadoro a lui dedicata.

Come camerista ha collaborato con il violoncellista russo Alexander Kniazev, il Quartetto d’archi della Scala, il Quintetto Bibiena, il Nuovo Quartetto Italiano.

Ha registrato per Sony Music, EMI, per la rivista musicale Suonare News e alcune sue interpretazioni pianistiche sono incluse nella colonna sonora dei film “Perduto Amor” e “Musikanten” di Franco Battiato.

Accanto alla formazione accademica coltiva da sempre l’interesse per l’improvvisazione e per i diversi linguaggi musicali contemporanei. Da circa venti anni è stretto collaboratore di Franco Battiato; al suo fianco ha registrato numerosi dischi sia come pianista che come direttore alla guida di prestigiose orchestre come la Royal Philharmonic Orchestra e l’English Chamber Orchestra.

E’ docente di Pianoforte all’ Istituto Superiore di Studi Musicali “G. Briccialdi” di Terni e tiene regolarmente masterclasses per New York University, Showa University di Tokyo, Kyungsung University in Corea. E’ membro del comitato artistico del Concorso Internazionale Pianistico “A. Casagrande” di Terni.

LUIGI TANGANELLI, si è diplomato in pianoforte con 10 e lode e Menzione Speciale, sotto la guida del M° Ennio Pastorino. Successivamente ha frequentato la “Internazionale Sommerakademie Mozarteum” di Salisburgo esibendosi negli Akademiekonzert e nel 1992 si è diplomato presso l’ Accademia S. Cecilia in Roma con il M° Sergio Perticaroli con il massimo dei voti, vincendo la borsa di studio offerta dalla SIAE di Roma. E’ stato premiato in numerosi Concorsi Pianistici Nazionali e a quello Internazionale “R. Schumann” come migliore interprete di Schumann. Ha tenuto concerti per importanti società ed associazioni concertistiche in numerose città Italiane (Milano, Torino, Pavia, Verona, Alessandria, Udine, Trieste, Reggio Emilia, Modena, Ferrara, Bologna, Savona, Genova, La Spezia, Bologna, Firenze, Arezzo, Perugia, Roma, Napoli, Salerno, Avellino, Brindisi, Catania, Caltanissetta, Cagliari, Sassari ecc.) con successo di pubblico e di critica. Ha eseguito più volte concerti per pianoforte ed orchestra con l’Haydn Philarmonia Orchestra, l’Orchestra A. Stradella , l’Orchestra del Conservatorio S. Cecilia in Roma, Brazos Valley Symphony Orchestra, l’Orchestra da Camera Fiorentina, l’Orchestra Sinfonica di Grosseto, l’Orchestra di Stato della Bulgaria di Plovdiv-Trakia, l’Orchestra di Stato della Romania Satu-Mare, Craiova , Oradea e Bacau , L’Orchestra di Perugia e dell’ Umbria, Roma Sinfonietta, dirette da: D.Indrigo, E.Royatti, U.B.Michelangeli, F. de Masi, J. Stulen, P. Gallo , F.A. Krager , G. Lanzetta, O. Balan e G. Silveri. Ha eseguito il Concerto per Due pianoforti e Orchestra di W. A. Mozart con il M° Vincenzo Balzani e l’ Orchestra di Bacau (Romania), il Concerto “Incoronazione” Kv 537 con l’Orchestra del Conservatorio di Udine per i Concerti del Conservatorio, il Terzo Concerto di Beethoven con l’Orchestra di Craiova e l’Orchestra di Stato Russa “Cajkowskij” e a Roma con l’Orchestra Roma Sinfonietta il 1° Concerto per pianoforte e Orchestra di L.van Beethoven. Ha preso parte al Festival Internazionale “Aterforum” effettuando registrazioni per la RAI, al festival Internazionale di Ravenna, al Festival di Villers e alla Maratona Beethoven organizzata a Genova dall GOG. Ha effettuato tournée negli Stati Uniti (Farmington, Santa Fe, Durango, Bryan; Houston e College Station per la Texas A&M University e University of Houston e per il Texas Music Festival con registrazioni per la KUHF) in Francia Parigi (Conservatoire de Musique “M.Ravel”, Conservatoire de musique “E. Satie” e centro F.Chopin ) in Cecoslovacchia, in Germania (Berlino, Potsdam, Tecklenburg e Norimberga ) in Slovenia e in Giappone. Recentemente ha tenuto un recital pianistico nel Theatre di Houston su invito del Ministero degli Esteri per il Consolato Italiano , Master Class per la Moores School of Music Houston e la T&M University in College Station e ha registrato per la KUHF . Ha effettuato una tournèe in Giappone, organizzata da Yamaha pianoforti, presso importanti città del Giappone con un programma monografico interamente dedicato a L. van Beethoven. All’attività concertistica affianca quella didattica: è titolare della cattedra di Pianoforte Principale presso il Conservatorio di Musica “B. Maderna” di Cesena dove tiene anche i Corsi di specializzazione di II° Livello. E’ invitato a tenere Master Classes nei Conservatori di Musica e corsi di perfezionamento in varie città italiane, per la University of Houston e per la Fondazione Musicale Showa (Giappone), è nominato di giuria in importanti concorsi pianistici nazionali ed internazionali. E’ Direttore Artistico della Società dei Concerti e del Concorso Internazionale Pianistico “Città di Castiglion Fiorentino”.

© 2018 by Note tra i Calanchi. Proudly created with Wix.com

  • White Facebook Icon
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now